Imposta di Soggiorno Comune di Forlì (FC)

Si informano gli Ospiti che il Comune di Forlì ha introdotto l’Imposta di Soggiorno a partire dal 01/04/2018. Le entrate derivanti dall’imposta finanzieranno interventi per preservare il patrimonio culturale della città e migliorare i servizi offerti.
L’imposta si applica ai pernottamenti in strutture ricettive, fino ad un massimo di n. 5 pernottamenti consecutivi.
La misura dell’imposta presso questa struttura è di Euro 1,5 a persona a notte.
Sono previste le seguenti esenzioni:
a) i residenti nel Comune di Forlì;
b) i minori fino al compimento del quattordicesimo anno di età;
c) i soggetti ospitati dal Comune stesso in strutture ricettive, con pernottamento a carico del Comune;
d) i soggetti soggiornanti nel territorio comunale per sottoporsi a trattamenti sanitari in regime di “day hospital”, limitatamente ai pernottamenti ricadenti nel periodo di terapia, ivi compreso il pernottamento immediatamente antecedente la stessa;
e) i soggetti che assistono i degenti ricoverati in strutture sanitarie del territorio comunale, in ragione di un accompagnatore per degente, limitatamente ai pernottamenti ricadenti nel periodo di ricovero,
ivi compreso il pernottamento immediatamente antecedente lo stesso;
f) gli accompagnatori di soggetti portatori di handicap o di invalidità titolari di indennità di accompagnamento, in ragione di un accompagnatore;
g) il personale di Polizia, Carabinieri, Vigili del Fuoco, Polizia Municipale, Protezione Civile – anche volontario, che pernotta sul territorio comunale per comprovate ragioni di servizio;
h) i soggetti che alloggiano in strutture ricettive a seguito di provvedimenti adottati da autorità pubbliche, per fronteggiare situazioni di carattere sociale, nonché di emergenza, conseguenti ad eventi calamitosi o di natura straordinaria o per finalità di soccorso umanitario.
i) gli autisti di pullman turistici, nonché gli accompagnatori turistici che prestano servizio a gruppi organizzati, in ragione di un accompagnatore ogni 24 persone partecipanti;
j) il personale dipendente dell’albergo che vi pernotta per ragioni di servizio.
Per l’applicazione delle esenzioni previste ai punti d) e) f) g) h) i) il gestore è tenuto a ritirare dagli Ospiti apposita certificazione-documentazione.
Si informano altresì gli Ospiti che per l’omesso, ritardato o parziale versamento dell’imposta, il Comune di Forlì provvederà al recupero del mancato versamento, maggiorato di sanzioni ed interessi, ai sensi della normativa vigente.
Per informazioni più dettagliate si prega di consultare il sito www.comune.forli.fc.it seguendo il percorso guida ai servizi\tasse e tributi\IDS-imposta di soggiorno,
oppure direttamente facendo click qui.